Istituti Secolari

Laici tra i laici

 

I membri degli Istituti secolari ( I.I. S.S.) , in forza della loro consacrazione vissuta senza segni esteriori, da laici tra i laici, possono essere sale e luce anche in quelle situazioni in cui una visibilità della loro consacrazione costituirebbe  un impedimento, o addirittura, un rifiuto. (Ripartire da Cristo n°45)

Vivere nel mondo:

- in castità per dire al mondo che si può amare con il disinteresse e l'inesauribilità che attinge al cuore di Dio. È amore che si converte in esercizio ed in esempio vivo di dominio di sé e di vita nello Spirito (Paolo VI)

- in povertà per dire che si può vivere tra i beni temporali e si può usare dei mezzi della civiltà del progresso senza farsi schiavi di nessuno di essi. Povertà che diventa solidarietà e segno di presenza con i fratelli provati. (Paolo VI)

- in obbedienza per dire che si può essere felici restando pienamente disponibili alla volontà di Dio, come appare dalla vita quotidiana, dai segni dei tempi e dalle esigenze di salvezza del mondo di oggi. Obbedienza che si concretizza nell'umile accettazione della mediazione della Chiesa e, più in generale, della sapienza di Dio che governa il mondo (Paolo VI.)

- in diaspora, ossia in uno stato permanente di dispersione. Gli I.I. S. S. non sono una comunità in senso tradizionale del termine. La comunità non appare mai in primo piano; all'esterno appare il singolo che vive e opera in piena secolarità e con piena responsabilità. L'organizzazione dei tempi per stare insieme e la scelta dei modi per sentirsi comunità sono indicati nelle Costituzioni dei singoli Istituti e affidati alla creatività dei loro membri.

Questo sito utilizza Cookies per fini statistici e di analisi del traffico.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
 

Questo sito utilizza cookies per l'analisi del traffico a fini statistici e il miglioramento delle funzionalità. I cookies dei files che possono essere registrati sul computer dell'utente. Questo permette una navigazione più agevole e una maggiore facilità d'uso del sito stesso. I cookies possono essere utilizzati per determinare se il sito è già stato visitato e, nel caso, ricordare alcune preferenze di navigazione. Viene identificato solo il cookie memorizzato sul suo computer. Naturalmente è possibile visitare il sito anche senza i cookies. La maggior parte dei browser accetta cookies automaticamente. Si può evitare la registrazione automatica dei cookies selezionando l'opzione "non accettare i cookies" fra quelle proposte nella sezione di gestione della Privacy. Per avere ulteriori informazioni su come effettuare questa operazione si può fare riferimento alle istruzioni del browser. E' possibile cancellare in ogni momento eventuali cookies già presenti sul proprio computer. La scelta di non far accettare cookies dal browser può limitare la funzionalità del portale.